Le porte acustiche Fono rappresentano la risposta più affidabile alle esigenze di isolamento acustico di studi, aule e sale conferenza. Un doppio strato di cartongesso e di compensato o MDF ha lo scopo di aumentare l’elasticità degli strati interni, mentre la lana di vetro svolge una funzione dissipativa del suono. L’anta è controplaccata in laminato, essenza o pantografata e prevede guarnizioni siliconiche perimetrali ed una soglia mobile inferiore registrabile. Le porte acustiche Fono possono essere cieche o con oblò, con maniglie o maniglione antipanico e assicurano un potere fonoisolante certificato fino a 41.8 dB. In foto porta Fono a due ante in laminato alta resistenza, telaio e coprifili in essenza di ciliegio, oblò e sopraluce acustici.

DETTAGLI TECNICI

Controtelaio: Legno di abete FJ su 3 lati sez. standard 20×103 mm; fornito di serie assemblato con distanziali e n.6 zanche laterali zincate.

Telaio: Listellare controplaccato di sez. minima 50×106 mm spigolo raggio 10 mm; guarnizione di battuta acustica bianco, marrone o nero.

Anta: Sp. 72 mm in doppio strato cartongesso 9.5 mm, doppio strato compensato 5 mm o MDF, monostrato interno lana di roccia a fibre orientate 40 mm. Bordo anta in legno meranti. Guarnizioni siliconiche perimetrali, controplaccata in laminato o pantografata. Soglia mobile inferiore registrabile acustica. Potere fonoisolante fino a 41.8 dB (certificati n.146537, n.270072 e n.270073), peso 25 kg/mq circa.

Vetro/Griglie: Possibilità di inserimento oblò vetrato acustico 43dB.

Coprifili: Interni ed esterni 72×12 mm in multistrato controplaccati in essenza con aletta telescopica.

Finitura: Laminato, laccato o mordenzato tinta a campione.

Cerniere: Acciaio trattato n.3 Ø16 mm, registrabili nelle 3 dimensioni..

Maniglia: Maniglia o maniglione antipanico con viti passanti antistrappo.

Serratura: Yale Q.8 acciaio trattato Optional: serratura elettronica, incontro elettrico.

Accessori: Cromo satinato, bronzati, ottonati, cromati (optional).

Apertura: Destro, Sinistro.